Dr. GERRY GRASSI Psicologo Psicoterapeuta
Dr. GERRY GRASSIPsicologo Psicoterapeuta

Anoressia

Disturbi Alimentari - Anoressia

 

"L'astinenza è più facile della moderazione" 
S.Agostino


L'anoressia è un disturbo alimentare caratterizzato dal rifiuto nei confronti del cibo fino ad un dimagrimento tale da poter risultare mortale.


Sebbene sia un problema molto discusso negli ultimi anni, soprattutto per la relazione che ha con il mondo della moda, gli ultimi dati mostrano che il 65% dei casi evolve in altri tipi di disturbo come il vomito compulsivo (Vomiting) e il binge-eating.


Risulta complicato illustrare dati statistici sull'anoressia per via delle diverse modalità di classificazione che adottano vari autori e vari approcci clinici.


Si tratta di una patologia che si struttura gradatamente, attraverso un processo di astinenza dal cibo che è spinto dalla volontà di dimagrire, per raggiungere un modello di bellezza percepito come socialmente gratificante.
Dopo qualche tempo però tale modalità diventa autoreferenziale e si autoalimenta, per cui la percezione di queste persone risulta totalmente alterata.


Generalmente l'astinenza non riguarda solamente il cibo, ma è indirizzata a qualsiasi sensazione piacevole a livello personale e sociale; in sostanza, avvalendosi di un'immagine esemplificativa, si potrebbe affermare che questi soggetti si imprigionano dentro una sorta di armatura protettiva che però diventa una prigione.


Tutto inizia come una sorta di percorso ascetico di rinuncia alle sensazioni piacevoli, fino a che l'astinenza diventa la modalità principale di percezione e reazione nei confronti della realtà.


In definitiva, l'ossessione per la magrezza, attraverso l'auto-imposizione dell'esercizio ascetico della rinuncia al cibo e alle sensazioni piacevoli, diventa una irrefrenabile compulsione all'evitamento alimentare.


Una volta strutturatasi, l'anoressia risulta essere un disturbo molto difficile da trattare, e si mostra molto resistente soprattutto ai trattamenti basati sulla ragionevolezza e sulla razionalità.


Trattare strategicamente un disturbo anoressico significa utilizzare le stesse logiche non ordinarie del disturbo per rompere tale circolo vizioso, che imprigiona la persona e la famiglia.


In questo approccio ci si avvale perciò di stratagemmi terapeutici che hanno come obiettivo, da un lato, interrompere il circolo vizioso dell'astinenza dal cibo e dal piacere in generale e, dall'altro, la modifica degli atteggiamenti e comportamenti assunti dai familiari, che spesso in buona fede alimentano la persistenza della patologia.

 

La misurazione dei risultati terapeutici condotta negli ultimi vent'anni ha messo in evidenza che attraverso la Terapia Breve Strategica tutti questi disturbi possono essere trattati in tempi molto brevi e con notevoli riscontri in termini di efficacia ed efficienza.

 

Per Ulteriori chiarimenti o delucidazioni puoi CONTATTARCI.

Dove siamo

Dr. Gerry Grassi

Psicologo Psicoterapeuta

 

  • Viale Mazzini 33                          ROMA (cel: 380.6474156)
  • Via Ricasoli 70                     LIVORNO
  • Corso Giacomo Matteotti 120 CECINA
  • Via Francesco Petrarca 81 PIOMBINO

 

Appuntamenti LIVORNO, CECINA e PIOMBINO : Cel: 331.7544834

 

Appuntamenti per ROMA:

Tel: 06.45432177  - 06.45432225

Cel: 380.6474156


 
 

 

 

 

Riceve su Appuntamento

Informazioni per i pazienti

Per rendere più efficiente la gestione delle consulenze e degli appuntamenti presso il nostro Studio, mettiamo a vostra disposizione alcune informazioni per i clienti, disclaimer e informativa sulla privacy.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Dr. Gerry Grassi Psicologo Psicoterapeuta Corso Giacomo Matteotti 120 57023 Cecina Partita IVA: 01620050490

Chiama

E-mail

Come arrivare